SHARE

Separate gemelle siamesi algerine al Bambino Gesù

L’intervento di separazione su Rayenne e Djihene, bimbe provenienti dall’Algeria:
è durato 10 ore ed è stato eseguito sabato 7 ottobre da un team multidisciplinare di circa 40 persone guidato da Alessandro Inserra, direttore del Dipartimento chirurgico.
Per preparare l’operazione sono stati realizzati modelli e stampe 3D delle gemelle:
una speciale procedura ha consentito di dimezzare la durata dell’intervento (in media di 18-20 ore), riducendo il tempo di esposizione delle bambine all’anestesia.
L’Ospedale ha spiegato che la nascita di una coppia di gemelli siamesi è legata alla divisione tardiva dell’embrione (a 12-14 giorni di età gestazionale), ma le cause di questo ritardo non sono ancora state scientificamente accertate.
Èliveromatv la tv di Roma