Siccità, terminato incontro Acea-Regione

SHARE

Siccità, terminato incontro Acea-Regione

L’Acea formalizza alla Regione Lazio che “le fonti di approvvigionamento attualmente in uso destinate al fabbisogno idropotabile di Roma Capitale, con la sola eccezione di Bracciano, non possono essere allo stato incrementate della loro portata derivata”. La società di piazzale Ostiense ribadisce, quindi, la propria indisponibilità a percorre la strada indicata in precedenza dalla Pisana.

Ma l’Acea ribatte: “Non si tratta di non essere in grado di incrementare altre fonti di approvvigionamento per sopperire all’ordinanza di blocco di captazione dal Lago di Bracciano, come si legge nella nota della Pisana. I limiti derivano infatti dalle attuali infrastrutture, come ribadito più volte dalla società in ogni sede.
Occorre puntualizzare, inoltre, che parlare di altre fonti è errato”.

Siccità, terminato incontro Acea-Regione

logo_èliveromatv

Èliveromatv la tv dei ROMANI